Eliminazione dei Tatuaggi con laser a picosecondi

I tatuaggi decorativi hanno una storia che risale a circa 5000 anni fa, e, nelle varie società e culture, hanno sempre vissuto periodi di gloria alternati a fasi di impopolarità. Il desiderio di rimuoverli esiste probabilmente da così tanto tempo.

Quali tecniche di rimozione sono state impiegate sino a qualche anno fa e con che risultati?
Sino a poco tempo fa, le tecniche di rimozione davano sempre risultati deludenti. L’uso della dermoabrasione, della salabrasione, dei laser ad anidride carbonica e ad argon hanno sempre provocato la comparsa di cicatrici al posto del disegno impresso nella pelle.

Quali sono i laser oggi impiegati per rimuovere i tatuaggi senza lasciare cicatrice?
L’avvento dei tattoo-laser ha permesso di eliminare i tatuaggi con un rischio praticamente inesistente di lasciare segni o lesioni di vario genere. I sistemi laser specifici per eliminare i tatuaggi, utilizzati presso il nostro Centro, rappresentano oggi il mezzo più efficace per rimuovere al meglio i colori nero, verde, blue, rosso e loro varianti cromatiche. Il primo laser per tatuaggi Q-Switched è entrato nella Pinto MedicalSpa addirittura nel lontano 1995. In questi lunghi 20 anni si sono avvicendati ben tre generazioni di laser Q-Switched. E l’anno 2015 vede l’acquisizione da parte della Pinto MedicalSpa dell’ultima rivoluzionaria tecnologia a picosecondi e a doppia lunghezza d’onda: PICOWAY.

Come avviene l’eliminazione del tatuaggio?
Il tattoo-laser rimuove i tatuaggi tramite una potente energia luminosa. L’inchiostro del tatuaggio viene così rimosso mediante l’utilizzo di una specifica lunghezza d’onda relativa al colore in questione; assorbendo tale energia luminosa, il colore viene conseguentemente frammentato, ed i frammenti vengono eliminati dal sistema immunitario del nostro organismo.

Rimozione tatuaggio bianco/nero zona dell'avambraccio in 6 sedute laser. Prima e prima dell'ultima seduta.
Rimozione tatuaggio bianco/nero dell’avambraccio in 6 sedute laser. Foto a destra immediatamente prima dell’ultima seduta.

Come è possibile che un laser rimuova diversi tipi di pigmenti nella pelle?
La ricerca medica in questi anni ci ha indicato quali lunghezze d’onda luminose dobbiamo utilizzare per rimuovere i vari colori dei tatuaggi, e quindi come farle rilasciare da un’apparecchiatura laser per eliminare al meglio l’inchiostro del tatuaggio stesso. Il tattoo-laser rilascia un impulso luminoso ad alta densità di energia in tempi estremamente brevi, distruggendo una grande quantità di inchiostro presente sulla cute già dopo una prima seduta.

L’impiego di tale combinazione di lunghezze d’onda e di impulsi estremamente brevi ma potenti determina la massima eliminazione dell’inchiostro tatuato, pur non intaccando la normale tessitura della cute.

Rimozione tatuaggio Rimozione tatuaggio bianco/nero dell'avambraccio in 7 sedute laser. Prima e dopo.
Rimozione tatuaggio Rimozione tatuaggio bianco/nero dell’avambraccio in 7 sedute laser. Prima e dopo.

La seduta è dolorosa?
L’impatto energetico del raggio laser sulla cute è simile allo schiocco di un elastico, e la maggior parte dei pazienti non richiede alcuna anestesia. Può comparire un sanguinamento puntiforme dopo la seduta. Dopo il trattamento laser è richiesta l’applicazione di una semplice crema antibiotica, da applicare per 5-6 giorni sino a guarigione ottenuta. La doccia potrà essere effettuata il giorno successivo al trattamento, e va ricordato che la zona non va assolutamente sfregata.

Rimozione tatuaggio professionale. Prima e dopo 5 sedute laser.
Eye liner della rima palpebrale superiore ed inferiore: prima e dopo cinque sedute laser della sola porzione inferiore (l’oggetto metallico a sinistra consiste in una copertura della pupilla con Eye-Shields).

Quante sedute sono richieste per eliminare i tatuaggi?
In media, i tatuaggi professionali necessitano 6-8 trattamenti, mentre i tatuaggi amatoriali richiedono 3-5 trattamenti , distanziati circa 1 mese e mezzo l’uno dall’altro.
Il numero delle sedute dipende dalla quantità e dal tipo di inchiostro usato, nonché dalla profondità dello stesso nella cute. Solo nei casi più resistenti, si può arrivare a trattare il medesimo tatuaggio per 10 o più sedute consecutive, ma fortunatamente questi rappresentano il 3-5 per cento della totalità dei tatuaggi trattati. La rivoluzionaria tecnologia a picosecondi PICOWAY mira a ridurre il numero di sedute rendendo più semplice il processo di ‘digestione’ del pigmento da parte dei macrofagi.

tatuaggio multicolor della coscia: prima e dopo 5 sedute laser. La foto a destra è stata effettuata immediatamente prima dell'ultima seduta.

Rimozione tatuaggio multicolor della coscia: prima e dopo 5 sedute laser. La foto a destra è stata effettuata immediatamente prima dell’ultima seduta.

Tutti i colori spariscono nello stesso tempo?
No. I tatuaggi di colore nero e rosso e loro varianti spariscono al meglio, il verde e l’azzurro scompaiono con maggior lentezza, mentre il bianco e il giallo sono i colori più difficili da eliminare.

Il tatuaggio scomparirà completamente?

In molti casi sì; le percentuali raggiunte oggi dai nostri  Tattoo-Lasers d’avanguardia toccano valori del 95%.