Dermoelettroporazione

Cos’è la Dermoelettroporazione®
La Dermoelettroporazione®è una metodica che mediante l’ assorbimento transdermico di veicolazione di farmaci attivi, è utilizzata in numerose indicazioni dermatologiche ed estetiche.
La Dermoelettroporazione® incrementa la permeabilità della pelle e favorisce il passaggio transdermico dei farmaci. Uno dei più grossi problemi della tradizionale veicolazione transdermica , infatti, sta nella capacità di veicolare macromolecole e l’eliminazione degli effetti collaterali associati a questo processo, problemi che con la Dermoelettroporazione® vengono brillantemente superati.

Utilizzando la Dermoelettroporazione®, sia le micro che le macro molecole (superiori a 800k dalton, come acido jaluronico ed eparina) vengono veicolate correttamente nel corpo umano senza modificazioni del ph del farmaco, senza elettrolisi e senza danneggiare i tessuti e le cellule. La metodica di Dermoelettroporazione® ha tempi di applicazione più brevi rispetto alla tradizionale iontoforesi veicolando la stessa quantità di farmaco e senza bisogno di elettrodi di ritorno, gel conduttivi, composti precaricati.


Quali sono le applicazioni della Dermoelettroporazione®?

In dermatologia estetica, la Dermoelettroporazione viene impiegata nell’acne, nelle rughe, nelle smagliature, nell’uniformità del volto, nelle macchie e nel rilassamento cutaneo.

La Dermoelettroporazione viene preceduta da un trattamento di microdermoabrasione mediante l’impiego di cristalli di corindone (ossido di alluminio)

La microdermoabrasione, effettuata con il microdermoabrasore Ultrapeel®, incrementa il passaggio transdermico dei farmaci 5 volte di più rispetto ad una applicazione topica standard.
Il puntale a 45° gradi brevettato consente il controllo della microdermoabrasione, esfoliando lo strato corneo in modo ottimale, con una simultanea vascolarizzazione dei tessuti (vacuum-leggera pressione-dermabrasione), preparando così la pelle a ricevere un’applicazione di Dermoelettroporazione®.

Il microdermoabrasore Ultrapeel® è da anni noto in campo medico come dispositivo che, oltre all’esfoliazione controllata dello strato corneo, stimola l’incremento di circolazione sanguinea e la produzione di collagene attraverso l’azione del vuoto da parte del manipolo applicatore.

In cosa consiste quindi la Dermoelettroporazione?
La Dermoelettroporazione rappresenta, in buona sostanza, un abbinamento tra la Microdermoabrasione e la Veicolazione Transdermica dei farmaci.

Riassumiamo in breve le caratteristiche:

  • Capacità di veicolazione transdermica di sostanze idrofile attive
  • Capacità di veicolazione transdermica di macromolecole tra cui collagene, acido ialuronico, aminoacidi e vitamine
  • Assenza completa di elettrolisi, quindi di denaturazione, della sostanza veicolata
  • Incremento del grado di velocità di penetrazione della sostanza grazie alla microdermabrasione ed alla erogazione di impulsi elettrici
  • Assenza completa di variazione del PH della sostanza veicolata
  • Riproducibilità della dose veicolata
  • Veicolazione, contemporaneamente, sia degli ioni positivi che degli ioni negativi del farmaco
  • Rilassamento del Paziente durante la erogazione degli impulsi grazie al movimento vibratorio della testina di applicazione
  • Azione Non-Invasiva: nessun trauma provocato al paziente
  • Azione locale: nessuna diffusione di farmaco in aree dell’organismo non interessate al trattamento
  • Campi clinici di applicazione: acne, calvizie, capillari gambe, cellulite, macchie cutanee, pori dilatati, ringiovanimento cutaneo, seborrea, smagliature